C’è un motivo per cui oltre il 60% dei siti web noti per utilizzare un Content Management System (CMS) hanno scelto di WordPress. È una soluzione facile da usare, estensibile, e completamente personalizzabile che non richiede particolari esperienze o preparazioni tecniche.
Tuttavia, WordPress è anche software open source – il che significa che è gratuito. Di conseguenza, alcune persone pensano che non sia adatto per l’uso aziendale. La realtà è tutt’altra ed infatti importanti aziende hanno scelto di utilizzare WordPress per i loro siti.
In questo articolo parleremo proprio delle esperienze WordPress di queste aziende.

Vogue
La nota rivista di moda femminile di moda utilizza WordPress per gestire i propri contenuti web. E ‘un ottimo primo esempio perché dissipa l’idea che WordPress non sia pensato per un uso sofisticato e professionale.
Il blog è principalmente in formato lineare, che rende più facile la navigazione. Lo stile è di per sé piuttosto semplice ma particolarmente efficace, evita di intasare la home page di categorie e sottocategorie .
Allora, perché è grande? Con le sue grandi immagini vivaci e testo pubblicate diffusamente, Vogue è un grande esempio di come utilizzare lo spazio. Esso rispecchia l’elegante atmosfera professionale di Vouge, e rende il sito facile da navigare.

BBC America
BBC America è un altro esempio di un grande blog che utilizza WordPress.  La rete consente agli abbonati via cavo e via satellite l’opportunità di godere dei prodotti che rappresentano il meglio dell’intrattenimento occidentale.
È dotato degli elementi caratteristici dei blog wordpress, senza che ciò appaia troppo semplice né troppo invadente. Il cursore in alto offre ai visitatori l’opportunità di vedere ciò che è più importante, almeno secondo i redattori. Il menu consente una facile navigazione a categorie di interesse. Il blog si presenta con un layout lineare che consente una agevole visita del sito anche a coloro che lo visitano per la prima volta
Allora, perché è grande? Facendo uso delle funzionalità di scorrimento e menù, BBC America consente al lettore di andare direttamente ai contenuti che vogliono senza particolari difficoltà o intralci.

Sony Music
Sony è un nome familiare per una serie di motivi, non ultimo dei quali è il suo contributo alla intrattenimento musicale. Sony Music gestisce un blog, powered by WordPress, che mantiene i fan informati su quello che sta succedendo su alcuni dei loro artisti preferiti.
Il blog è relativamente semplice, con la sezione principale che contiene le notizie recenti e le etichette associate. I visitatori possono cliccare sulla diapositiva di scorrimento che visualizza il loro artista preferito e essere indirizzati direttamente su una pagina che fornisce tutte le informazioni sull’argomento prescelte, oltre a dare loro la possibilità di acquistare le registrazioni.
Allora, perché è grande? Sony ha in realtà ben poco in prima pagina però è di agevole navigazione e presenta una bella fotografia di alcuni dei più grandi musicisti – passati e presenti.

Forbes
Forbes è stato a lungo considerato come la più autorevole rivista di notizie finanziarie o connesse alle imprese. Non è una sorpresa, quindi, che l’azienda ha scelto di WordPress come CMS.
Ma la cosa più interessante del sito è il particolare sistema di monetizzazione utilizzato. Le persone che cliccano sui link provenienti da fonti esterne a Forbes non vengono immediatamente indirizzate sull’articolo. Invece, sono indirizzate ad una pagina che presenta una pubblicità e all’utente è consentito solo poter saltare la pubblicità e visitare la pagina dopo pochi secondi.
Allora, perché è grande? Il reindirizzamento del traffico è un grande esempio di monetizzare i contenuti senza essere troppo invadenti.