inaugurazione sabato 26 agosto 2017, ore 19

 

 

Quando in galleria incartiamo un’opera d’arte e la consegniamo nelle mani del

collezionista , mi chiedo sempre come e dove verrà collocata una volta giunta a casa.

Il passaggi infatti è delicatissimo.

Quando l’opera arriva in galleria, dopo una breve osservazione viene “collocata” o in una cornice o sopra una base per farla sentire “a casa” e perché non perda la sua energia primaria. In breve si creano accostamenti con altre opere proprio come dovrebbe accadere a casa di ciascuno.

In questa collettiva che ho chiamato – 9 MAGNIFICI ACCOSTAMENTI – ho abbinato  opere in apparenza molto diverse, seguendo il mio istinto e la mia esperienza visiva più che quarantennale.

 

 

Accostamento n 1

Pino Deodato – Maurizio Rivieri

Una terracotta e una tela.

Abbinandoli mi è sembrato di tuffarmi in una grotta marina alla ricerca di leggerezza.

Le due sfere una delle quali colorata di verde sono il legame tra le due opere e me che guardo.

Oppure gli atomi, l’universo l’equilibrio e l’armonia.

Accostamento n 2

Beppe Biagi – Aldo Mondino – Giacomo Piussi

Una tela, uno scotch su cartoncino e una grandissima carta.

Il filo conduttore è il blu-celeste. Il mare e l’infinito. Bagnanti vicino alle cabine e due collezionisti in blu copiativo che ammirano l’infinito di un “quadro”.

Accostamento n 3

Fabio Peloso-Emilio Tadini

E’ l’accostamento più ardito.

Ho scelto queste opere perché spigolose e pungenti. Cromatismi simili. Due contenitori : una scatola in plexiglas e una busta.

Accostamento n 4

Marino Marini Aryan Ozmaei

Di più facile lettura perché si tratta di due coppie, un Adamo ed Eva e un’altra confusa in un bosco bellissimo. Comunque un abbinamento difficile perché si tratta di un incisione e di una tela molto materica.

Il desiderio però di rinforzare il soggetto dei “due” ha vinto e pur con le dovute minime distanze convivono bene insieme.

Accostamento n 5

Lorenzo Lazzeri, Mimmo Paladino – Mauro Staccioli.

Qui la scelta ha virato sui materiali : alluminio, ferro e cemento.

Un trittico vibrante e forte. Leggerezza e solidità fermezza e movimento.

Accostamento n 6

Nicola De Maria-Giacomo Piussi

Il tumulto della materia di de Maria si riposa sui rami della tela di Piussi. La tavolozza usata dai due maestri è identica.

Accostamento n 7

Pino Deodato -Raffaele Bueno

In questo abbinamento tutto è sospeso.

L’opera in terracotta di Pino è come appesa per caso cone posata per un riposo dopo lunga migrazione tanto è leggera.

Sotto il piccolo dipinto di Raffaele ricorda il cane pastore che controlla il gregge sovrastante.

Accostamento n 8

Giuseppe Chiari – Marino Marini-Giacomo Piussi

Due salite a cavallo e uno spartito cancellato eseguito su carta identica a quella del Marini. Un canto.

Accostamento n 9

Dellaclà- Renato Guttuso

Una giovanissima e un artista storicizzato.

La giovane artista carica ancora di più la già forte immagine “Marta allo specchio ” con gli stessi identici -non colori-.

 

 

“ 9 Magnifici Accostamenti”I

Inaugurazione: sabato 26 agosto, alle ore 19

Periodo espositivo: dal 26 agosto al 30 settembre 2017

T +39 0584 70214     info@galleriasusannaorlando.it

 

 

                                                                                             

Galleria Susanna Orlando

Via Stagio Stagi, 12 Pietrasanta (LU)

T +39 0584 70214

info@galleriasusannaorlando.it

www.galleriasusannaorlando.it