Ogni edizione di Pitti Uomo è sempre un grande film sulla moda: marchi, aziende, giornalisti, buyers, influencer e ospiti provenienti da tutto il mondo si riuniscono per celebrare la moda maschile. Come sempre, padrona indiscussa è la sartoria italiana: i classici outfit si arricchiscono di nuovi tessuti e di nuovi materiali che aggiungono un tocco di originalità al deja-vu.

Una città che diventa contenitore di idee, colori, stravaganze, personaggi……arriva a Firenze Pitti Immagine edizione 95 e per tema The Pitti Box, a Firenze la moda sta tutta nelle scatole, contenitori infiniti per idee e momenti di condivisione, stimoli e relax, svelati sul piazzale della Fortezza da Basso a Firenze e per ogni dove della 95esima edizione di Pitti Uomo, dall’8 all’11 gennaio 2019 per le collezioni e il lifestyle al maschile. Di scena sul tema The Pitti Box con tanto di video art gallery nel dj set curato da Sergio Colantuoni, la moda uomo per l’inverno 2019-2020 di 1.230 marchi di cui 542 in arrivo dall’estero. Come sempre il salone, organizzato da Pitti Immagine, presenta le 13 sezioni sempre al top per nomi e novità di proposte, con una evoluzione costante e accurata che fa di Pitti Uomo uno degli eventi principali del fashion internazionale. Una formula sperimentata di successo in successo che non perde di attualità che gli organizzatori di Pitti Immagine stanno presentando in tutto il mondo.

E, a Firenze, oltre la Moda, anche il food…..occasione questa per gustare e vivere Napoli, al Munaciello cene e incontro di buyers e stranieri che hanno l’occasione di vivere i colori e i sapori campani, infatti sono presenti a Firenze molte aziende campane fasoniste di Brand della moda, con capi di aziende tessili napoletane, sinonimo di qualità e saper fare Made in Campania, esempi dell’alta sartorialità campana caratterizzati da una minuziosa ricerca dei tessuti e dei particolari.

RICETTA D’AUTORE

De ‘O MUNACIELLO
FIRENZE – MIAMI

 

Baccala mantecato su pane nero croccante e Piennolo caramellato

Baccala mantecato ingredienti:

500 g baccala

1 spicchiò d aglio

1/2 cipolla

100ml panna

100 g patata lessa

Prezzemolo un ciuffo

Rismarino un ciuffo

Sale e pepe q.b.

Olio 3 cucchiai

Procedimento:

Rosolare in olio aglio cipolla tritata rosmarino e prezzemolo,togliere il rosmarino e aggiungere il baccala far rosolare per qualche minuto e aggiungere la panna poi le patate e far ritirare salare e pepare .

Per i pomodori tenerli sotto zucchero 12 ore e poi saltarli con un pizzico di sale e un cucchiaio di aceto .Per la riduzione di pomodoro giallo: cuocere con aglio olio il pomodorino giallo salare e zuccherare poi frullare e passare al colino a maglia fine.

Tagliare a rondelle del pane al carbone vegetale e tostare in forno con aglio e rosmarino .

Impiattamento :

Disporre tre rondelle di pane nel piatto adagiarvi dellle quennelle di mantecato di baccalà sopra è un pomodoro del Piennolo caramellato e irrorare con la riduzione del pomodoro giallo.

‘O Munaciello Miami

6425 Biscayne Boulevard

Miami

‘O Munaciello Firenze

Firenze – Via Maffia, 31

Press: Cristina Vannuzzi